Pablo Echaurren inizia a dipingere a soli diciotto anni ed inaugura da giovanissimo, grazie all’incontro con Arturo Schwarz patron del dada-surrealismo italiano, la sua brillante carriera artistica.
Ha esposto le sue personali dal 1972 a oggi in importanti gallerie di Roma, Milano, Basilea, Philadelphia, Zurigo, New York, Bruxelles e partecipato a numerose esposizioni nazionali ed internazionali.

Stimolata costantemente dalla frequentazione col meglio del mondo culturale ed artistico, la creatività di Pablo Echaurren ha trovato nel corso del tempo diversi percorsi espressivi – dalla pittura alla ceramica ed alle arti applicate – nonché l’apprezzamento dei più autorevoli critici italiani ed internazionali.
Nel 2004 il Comune di Roma, per ricordare la sua molteplice attività, ha promosso una mostra antologica dagli anni ’70 ad oggi allestita nelle sale del prestigioso Chiostro del Bramante.

Le opere di Pablo Echaurren